Bacche di Goji: alimento utile per la dieta Dukan

Di Novella Bongiorno


 Le bacche di goji nella dieta dukan

Le bacche di Goji per chi segue il metodo dimagrante ideato da Pierre Dukan, sono considerate un alimento importante e consigliato al fine di una corretta alimentazione.

Delle bacche di Goji, negli ultimi tempi, se ne sente parlare spesso. Molti nutrizionisti, infatti, consigliano l’uso di queste bacche giornalmente.

Vediamo nel dettaglio cosa sono e quali sono i loro benefici.

La bacca di Goji (Lycium Barbarum) è il frutto di un arbusto della famiglia delle solanacee. Della famiglia delle solanacee fanno parte anche pomodori, patate, melanzane, peperoni e peperoncino.

Il Lycium Barbarum proviene dalla Mongolia. L’uso di queste bacche nel loro paese risale a più di 2000 anni fa.

Sono considerate un alimento naturale, dal buon gusto, e che mantiene il corpo in buona salute.

In Mongolia, le bacche di Goji vengono chiamate “frutto della longevità”, perché sono ricche di minerali antiossidanti.

Il loro colore è rosso, e il sapore è un miscuglio tra ciliegia e mirtillo.

Il retrogusto è acidulo come il mirtillo, ma ti lascia in bocca un sapore delizioso.

Le bacche di Goji sono ricche di minerali essenziali, contengono potenti antiossidanti e sostanze nutrienti come le vitamine C ed E. Gli antiossidanti sono sostanze capaci di neutralizzare i radicali liberi. Le vitamine presenti nella bacca sono potenti antiossidanti naturali.

Le bacche di Goji sono anche ricche di ferro, rame, fosforo, manganese, zinco e cromo, minerali che ti aiutano a regolare il metabolismo, aumentano la resistenza muscolare e aiutano nella perdita di peso.

Tutto ciò in modo del tutto naturale.

Nella dieta Dukan, le bacche di Goji sono considerate tra gli alimenti tollerati. Ecco le dosi permesse per ogni fase:

Fase di attacco (prima fase): 1 cucchiaio al giorno.

Fase di crociera (seconda fase): nei giorni di proteine pure (giorni PP) 1 cucchiaio al giorno, nei giorni di proteine + verdure (giorni PV) 2 cucchiai al giorno.

Fase di consolidamento (terza fase): 3 cucchiai al giorno

Fase di stabilizzazione (quarta fase): a piacere.

Puoi mangiarle come vuoi, puoi metterle dentro uno yogurt, nell’insalata o semplicemente mangiarle una dopo l’altra come spuntino.

Le bacche di Goji possono essere anche cucinate, per esempio, dentro i biscotti o dentro i muffin o nelle crepe.

Articoli correlati:

Tags: , ,




Lascia un commento

Invia il tuo commento